IL TERMINAL DI PONTE CARACCIOLO

Il Terminal Passeggeri di Ponte Caracciolo ed il relativo accosto sono ubicati
nella parte di ponente dell’area passeggeri, al confine tra la stessa e l’area dedicata al traffico commerciale.
Il Terminal è stato prioritariamente progettato e costruito per fare fronte
alle mutate esigenze operative e di security del traffico traghetti extra Schengen.
Come del resto tutti gli altri spazi passeggeri gestiti da Stazioni Marittime S.p.A.,
il Terminal, in virtù della sua moderna concezione, delle sue caratteristiche di comfort
e del suo standard qualitativo, può comunque essere utilizzato anche
per le diversificate esigenze del traffico crocieristico.
La sala passeggeri si sviluppa su due piani per una superficie complessiva di circa 2.300 mq.
È dotato di postazioni per i controlli di polizia e doganali, di biglietterie,
di sale di attesa con annesso bar-ristorante ed è privo di barriere architettoniche,
essendo collegato tra i diversi livelli, oltre che tramite scale mobili, anche con ascensori.
La progettazione e la costruzione del Terminal sono stati commissionati
e finanziati totalmente da Stazioni Marittime S.p.A.